Ecoliteracy and Urban Food Forests

Ecoliteracy and Urban Food Forests: alfabetizazzione ecologica per la produzione di cibo e la gestione consapevole delle foreste urbane.

Quale sarebbe stata un’eredità significativa per la città di Mantova, dove per quattro giorni esperti di diversi continenti si sarebbero confrontati su una delle questioni più importanti del mondo moderno come la Natura all’interno delle città?

 

Da questa domanda ha preso le mosse il progetto “Ecoliteracy and Urban Food Forests: alfabetizzazione ecologica per la produzione di cibo e la gestione consapevole delle foreste urbane”, voluto dal Consorzio Forestale Padano nell’ambito del primo World Forum on Urban Forests. Un progetto di introduzione all’ecoliteracy (letteralmente “alfabetizzazione ecologica”) rivolto ai bambini e agli insegnanti delle scuole dell’infanzia del comune di Mantova, dove il tema di lavoro sono stati gli spazi verdi urbani con una particolare attenzione agli alberi e agli arbusti eduli.

 

Il progetto ha portato all’”occupazione” e alla trasformazione dei giardini scolastici con la messa a dimora di alberi, arbusti ed erbe alimentari autoctone o di uso tradizionale, di cui la comunità scolastica potrà nutrirsi e che dovrà accudire negli anni a venire.

 

Il lascito più importante, però, si vorrebbe nei cervelli, nei cuori e nelle abilità dei bambini che guidati alla scoperta dell’albero e della foresta urbana, ne diventino custodi attenti e cittadini in grado di compiere consapevolmente scelte, anche radicali se necessario, per garantire il futuro della loro città.